Cina: Xi Jinping strapazza Biden, la politica americana causa gravi difficoltà nei legami bilaterali

 EPA/LINTAO ZHANG / POOL

PECHINO – Un altro insuccesso internazionale per il povero Biden che prende legnate da ogni parte. Stavolta, era prevedibile, dal leader cinese. «La politica Usa sulla Cina ha portato a gravi difficoltà nei legami bilaterali, con impatto sul mondo intero». Il presidente cinese Xi Jinping, nel colloquio telefonico avuto stamattina con il suo omologo americano Joe Biden, ha detto che quando Cina e Stati Uniti lavoreranno insieme, entrambi i paesi e il mondo intero ne trarranno beneficio.
Al contrario, ha riferito l’agenzia Xinhua, entrambi i Paesi e il mondo intero soffriranno se Cina e Stati Uniti si affrontano.
Il colloquio trai due leader è il primo dopo il ritiro Usa dall’Afghanistan e il secondo in assoluto dopo quello di febbraio alla vigilia del Capodanno lunare. Xi ha avuto una discussione candida e approfondita con Biden durante la loro prima chiamata fatta in sette mesi: i leader hanno condotto comunicazioni e scambi strategici schietti, approfonditi ed estesi sulle relazioni tra Cina e Usa e su questioni di reciproco interesse, ha aggiunto la Xinhua.