Alitalia: Commissione Ue, via libera a Ita, ma il governo deve rimborsare 900 milioni ottenuti per Alitalia nel 2017

BRUXELLES – La Commissione europea scende in campo con una decisione che influira’ sul futuro di Alitalia e dei 10.500 dipendenti ancora in carico alla ex compagnia di bandiera. Da una parte impone la restituzione dei 900 milioni (piu’ 350 di interessi) ottenuti nel 2017. Dall’altro stabilisce che non dovra’ essere Ita a farsene carico in quanto nasce in assoluta “discontinuita’” con la gestione precedente. Ad alzare il muro aveva gia’ provveduto il Governo, approvando una norma che rende piu’ rapido il passaggio delle attivita’ di volo dalla vecchia alla nuova compagnia. “Per velocizzare tali procedure, si prevede uno schema autorizzatorio basato sulla conformita’ del piano alla decisione della Commissione europea”, recita la norma approvata giovedi’ sera a Palazzo Chigi. L’obiettivo di far presto e’ diventato prioritario considerando che a questo punto la vecchia Alitalia, ormai a tutti gli effetti trasformata in una “bad company”, rischia il fallimento.

Il confronto tra Ita e i sindacati si riapre. Lo hanno detto i sindacati al termine di un incontro di tre ore con la viceministra Laura Castelli al Mef.”Ita ha comunicato e comunicherà che riprenderà il confronto”, ha detto il segretario nazionale della Uiltrasporti , Ivan Viglietti all’ uscita dal ministero.
Abbiamo ricevuto rassicurazioni dalla società sul fatto che, nei prossimi giorni, convocherà nuovamente i sindacati, sulla base dei testi distribuiti, per proseguire le interlocuzioni relative all’assunzione del nuovo personale”, assicura Castelli, sottolineando che ci sono “due punti fermi: garantire l’avvio della società” e “assicurare a tutti i dipendenti di Alitalia un percorso di politiche attive, finalizzate al reinserimento di queste professionalità nel mercato del lavoro”. La prossima settimana, ha annunciato il viceministro dopo avere sentito Andrea Orlando, “attiveremo un tavolo” al ministero del Lavoro proprio per affrontare il “tema delle politiche attive e degli ammortizzatori sociali per i dipendenti Alitalia.