G20 agricoltura: 150 delegati a confronto alla Fortezza da Basso

FIRENZE – Ha preso il via alla Fortezza da Basso il G20 3rd Sherpa Meeting, appuntamento che fa parte delle numerose iniziative messe in campo in questi giorni a Firenze per il G20 dell’Agricoltura, il vertice dei Ministri dell’agricoltura del 19 paesi e dell’Unione europea, che si terrà dal 16 al 18 settembre a Palazzo Vecchio e che coinvolgerà, fino a domenica, istituzioni, mondo della cultura e del sapere con mostre, incontri, conferenze, visite guidate e allestimenti verdi in città.

L’evento, in programma oggi, mercoledì 15 e giovedì 16 settembre, riunisce 150 rappresentanti dei paesi coinvolti e si svolgerà nel padiglione delle Nazioni, recentemente ristrutturato secondo elevati standard qualitativi e tocchi di eleganza contemporanea.

«Diamo il benvenuto ai partecipanti – dichiara Lorenzo Becattini, presidente di Firenze Fiera – sicuri di poter garantire a tutti la serenità di svolgere le proprie attività e sessioni di lavoro in totale sicurezza e all’interno di un quartiere covid free sempre più contrassegnato da parametri ecosostenibili e green, come testimonia l’opera di riqualificazione del Palazzo degli Affari che procede secondo i più avanzati standard tecnologici in un perfetto mix fra innovazione, impiego di risorse rinnovabili, ottimizzazione spaziale e funzionale. Ancora una volta – conclude Becattini – la versatilità dei nostri spazi, funzionali e adattabili ad ogni esigenza, sono stati scelti per ospitare un evento internazionale di prestigio come il G20 3rd Sherpa Meeting, confermando la centralità di Firenze Fiera e di Firenze, da sempre crocevia di civiltà, culture e saperi universali».