Gkn: manifestazione a sostegno dei lavoratori, ci saranno Pd regionale e Cgil

FIRENZE – Alla grande manifestazione in programma a Firenze, domani 18 settembre, a sostegno dei lavoratori della Gkn ci sarà anche una delegazione del partito e dei consiglieri regionali del Pd della Toscana. Il Pd regionale sarà al corteo di Firenze perché deve restare alta l’attenzione sulla vicenda e per sostenere le richieste dei lavoratori, in prima battuta la più urgente, quella di far ritirare i licenziamenti e poi la più ampia questione normativa affinché non si possano ripetere situazioni come quella della fabbrica di Campi Bisenzio

Riprendiamoci le piazze unificando le crisi in una vertenza generale per il lavoro. E’ questo lo spirito con cui  anche la Cgil scenderà in strada a fianco dei lavoratori della Gkn, in occasione della manifestazione nazionale organizzata a Firenze (concentramento dalle 15, alla Fortezza da Basso).
«Il ritiro dei licenziamenti e il riavvio dello stabilimento di Campi Bisenzio, norme stringenti contro le delocalizzazioni,
un forte intervento pubblico per risolvere le crisi in corso e rilanciare il sistema produttivo manifatturiero toscano, sono le parole d’ordine della manifestazione. Senza dimenticare, come ricordato nell’assemblea nazionale delle delegate e dei delegati di Milano, il tema delle riforme: dalle pensioni al fisco, agli ammortizzatori sociali”, si sottolinea dalla segreteria toscana del sindacato. La Cgil, quindi, si ritroverà in piazza Indipendenza (lato Istituto Fanfani) a partire dalle 14.30. Da lì si unirà al corteo».

Il ministro Giorgetti anticipa che l’incontro di lunedì 20 settembre al ministero dello sviluppo economico dovrebbe avere esito positivo. «L’incontro di lunedì sarà ovviamente positivo». Così Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo
Economico, ha risposto ai giornalisti, a margine di un incontro a Siena nella sede di Confindustria Toscana Sud, circa il prossimo tavolo di confronto sulla vertenza Gkn di Campi Bisenzio