Borsa Milano: spread a 102 punti, Piazza Affari perde il 2,1%

MILANO – Lo spread tra Btp e Bund tedeschi sale sopra la soglia dei 100 punti base questa mattina. Il differenziale segna 102 punti, con il rendimento del decennale italiano allo 0,73%.

La Borsa di Milano (-2,3%) scivola con gli altri listini europei. A Piazza Affari pensano le banche. Giù Eni (-4,7%) che oggi stacca la cedola (record date 21 settembre). Tra le banche sono in rosso Bper (-3,6%), Unicredit e Banco Bpm (-3,4%), Intesa (-2,6%) e Mps (-1,5%). Soffre anche il comparto dell’auto con Stellantis (-3,7%), Cnh (-3,1%), Pirelli (-1,7%) e Brembo (-1,6%).    Vendite anche per le utility dove A2a cede l’1,8%, Inwit (-1,5%), Hera (-1,2%), Italgas (-0,7%) e Snam (-0,4%). A Piazza Affari in positivo Mediaset (+1%), all’indomani della stipula dell’atto notarile olandese per il trasferimento e il cambio di denominazione in Mediaset N.V.