Sicurezza lavoro: ministro Orlando annuncia nuovi provvedimenti più stringenti

Il ministro del lavoro, Andrea Orlando (Foto ANSA)

ROMA – Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha dichiarato che il prossimo provvedimento sulla sicurezza sui luoghi di lavoro offrirà nuovi strumenti soprattutto in termini di sanzioni. La sicurezza sul lavoro è già una priorità, almeno da quando mi sono insediato. Abbiamo potenziato l’Ispettorato nazionale del lavoro, stiamo chiedendo alle Regioni di rafforzare il personale che fa i controlli, ma tutto questo non basta: ci vogliono sanzioni e dalla prossima settimana avremo strumenti in più anche su questo”. Orlando ha parlato a margine della chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, nel quartiere Scampia. Ci vogliono anche forme di vigilanza e prevenzione sui luoghi di lavoro, attraverso la collaborazione tra imprenditori e lavoratori perché spesso l’incidente è il frutto di mancate misure che non sono state assunte nel corso degli anni, ha aggiunto.

Volevamo fare un primo passo, l’importante è che fosse nella direzione giusta e mi pare che così sia stato, è stato il commento del ministro sul tavolo odierno su Alitalia. Oggi diamo un elemento di certezza in più ai lavoratori di Alitalia, non potevamo darli tutti perché ci sono alcuni passaggi che vanno ancora espletati, ma credo che sia stato apprezzato il fatto che questo punto di riferimento ora c’è, ha concluso il ministro