Biden fa la voce grossa: difenderemo Taiwan dalla Cina

 EPA/MICHAEL REYNOLDS

WASHINGTON – Biden, che sta accumulando una serie impressionante d’insuccessi internazionali, cerca di fare la voce grossa con la Cina, ammonendola di non attaccare Taiwan. Ma la sua credibilità è ormai sotto zero e quindi crediamo che la Cina non prenda sul serio le sue minacce.

Il vecchio presidente tuona: «Gli Stati Uniti difenderanno Taiwan da un eventuale aggressione della Cina», parlando a dibattito trasmesso sulla Cnn. «Abbiamo un impegno su questo. Gli Usa – ha proseguito – hanno preso un sacro impegno per quel che riguarda la difesa degli alleati della Nato in Canada e in Europa e vale lo stesso per il Giappone, per la Corea del Sud e per Taiwan»