Covid, sprint sulla terza dose. Sileri: «Sarà un Natale libero»

La vetrina di un negozio del centro allestita con temi natalizi, Milano, 12 novembre 2020, Ansa / Paolo Salmoirago

ROMA – L’annuncio ufficiale da Mara Venier, a Domenica In (Rai1): «Quello 2021 sarà un Natale libero -ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri – perchè in Italia abbiamo raggiunto una protezione di comunità senza introdurre l’obbligo». Ribadendo che una valutazione sulle misure adottate, o su eventuali correzioni, sarà fatta solo a dicembre.

E Di Maio, al quale piace fare proclami condivisi, ha detto: «L’86% degli italiani ha avuto almeno una dose, gli altri Paesi europei stanno più indietro e per questo ora stanno introducendo misure drastiche. Sono preoccupato per i contagi in vista del Natale, ma noi faremo tutto quello che serve per lasciare aperto il Paese. Se la comunità scientifica mi dice che dobbiamo farci la terza dose, noi lo facciamo, siamo pronti».