Scuola: a Firenze assenti 4-5 alunni per classe e 10% prof

FIRENZE – Un ritorno a scuola fra grandi disagi. Una media di 4/5 alunni assenti per classe nelle scuole di Firenze e provincia e circa il 10% del personale scolastico in isolamento o quarantena, ma risultano anche situazioni con numeri ancora più alti. E’ quanto fanno sapere la Cgil Firenze e la Flc Cgil Firenze nel primo giorno di rientro in classe per tutti gli studenti della Toscana.

«Alla ripresa generalizzata delle attività scolastiche – si legge in una nota – in pressoché tutti gli istituti della provincia si riscontrano assenze da record fra docenti, personale Ata e studenti, con orario delle lezioni quasi dappertutto ridotto, se non dimezzato, e attivazione di didattica mista in quasi tutte le classi. Nei prossimi giorni la situazione è certamente destinata a peggiorare, si parla di un picco di contagi ancora da raggiungere e di un numero di persone in isolamento destinato a salire, soprattutto fra i più giovani».

La Flc Cgil Firenze evidenzia che, ancora una volta, si è preferito non prendere provvedimenti e fare come se nulla fosse lasciando i dirigenti scolastici, i docenti e il personale Ata delle scuole a fronteggiare a mani nude la drammaticità dell’emergenza sanitaria. Serve ripristinare l’obbligo del distanziamento nelle aule – aggiunge – servono mascherine Ffp2 per lavoratori e studenti, serve personale aggiuntivo per non avere classi di 28/30 alunni; c’è bisogno di screening a tappeto e potenziamento dei sistemi di tracciamento, impianti di aerazione e ventilazione nelle classi, presìdi sanitari scolastici a supporto della campagna vaccinale, un piano stabile di trasporti dedicati a lavoratori e studenti. Siamo invece di fronte – conclude il sindacato – a una politica scolastica che continua a disattendere tutti gli impegni sottoscritti dalla primavera scorsa a oggi 9 gennaio 2022.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.