Firenze: licenza sospesa al tassista per l’aggressione alla cliente

FIRENZE – E’ stata disposta la sospensione della licenza al tassista del 4242, cooperativa Socota, accusato di aver picchiato una cliente fra piazza Santa Trinita e via Tornabuoni. «Quanto accaduto in via Tornabuoni è un fatto gravissimo e inaccettabile, che condanniamo con fermezza. Per questo l’Amministrazione si sta muovendo con massima celerità».

L’assessore alle attività produttive, Federico Gianassi, ha fatto sapere che, appena appresa la notizia della violenza contro una cliente, il Comune, pur in attesa delle procedure di accertamento dei fatti da parte delle autorità, ha già attivato i propri uffici competenti in materia di taxi ed ha convocato d’urgenza la commissione comunale taxi per esaminare l’accaduto e adottare i necessari provvedimenti. La commissione è stata convocata per il prossimo mercoledì 19 gennaio e, in attesa della riunione della commissione, è stata comunque disposta l’immediata sospensione della licenza del Tassista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.