Firenze, concorsi medicina: tribunale riesame respinge ricorsi pm, rigettate misure interdittive otto indagati

Il tribunale di Firenze

FIRENZE – Il tribunale del riesame ha rigettato il ricorso presentato dalla procura di Firenze contro la decisione assunta dal gip sulle misure interdittive a carico di otto indagati, fra dirigenti universitari, sanitari e docenti, nell’ambito dell’inchiesta su presunte irregolarita’ nei concorsi a medicina.
Lo scorso maggio il gip di Firenze aveva interdetto per 5 mesi Luigi Dei dall’incarico di rettore dell’Universita’ di Firenze, mentre l’accusa aveva chiesto un periodo di 11 mesi di interdizione. Un anno di interdizione era stato disposto sempre dal giudice per il professor Marco Carini, primario di urologia a Careggi. Il gip aveva poi rigettato per intero le richieste di misure cautelari per gli altri sei indagati: il dg di Careggi Rocco Damone, Niccolo’ Marchionni in qualita’ di direttore del dipartimento cardiotoracovascolare di Careggi, Sandra Furlanetto professore associato di chimica a Firenze, Corrado Poggesi, docente ordinario di fisiologia in pensione, e per i due professore Francesco Montorsi e Benedetto Galosi. Per quanto riguarda Montosi, l’appello proposto dal pm e’ stato dichiarato
inammissibile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.