Firenze: pusher arrestato dalla polizia municipale. Spacciava in bicicletta

Un’auto della polizia municipale

FIRENZE – Usava un parco come deposito della droga e la bicicletta per spacciare, ma non è sfuggito alla Polizia Municipale di Firenze che l’ha colto sul fatto e arrestato. Gli agenti del Reparto Antidegrado in servizio in borghese hanno effettuato un appostamento nell’area verde di via
Villamagna: nel mirino un cittadino noto per precedenti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti.

La pattuglia ha visto l’uomo arrivare nell’area verde di Villamagna in bicicletta: sceso dal mezzo si è messo a scavare con le mani una piccola buca dove ha nascosto un involucro di cellophane. Dopo di che è risalito sulla bicicletta per poi dirigersi verso il centro trasportando alcuni involucri di cellophane bianco di piccole dimensioni. A questo punto gli agenti sono intervenuti: prima lo hanno fermato e poi perquisito recuperando tre involucri contenenti cocaina.

La perquisizione è continuata anche nel parco dove gli agenti hanno trovato 10 grammi di hashish e 7 grammi di cocaina. L’uomo, 38 anni originario del Marocco, è stato quindi arrestato per detenzione di
sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per violazione delle norme sull’immigrazione. L’arresto è stato convalidato nell’udienza per direttissima con divieto di dimora a Firenze.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.