Pisa: 52enne straniero tenta di rapire bambino di 9 anni, arrestato

PISA, – Avrebbe tentato di rapire un bambino di nove anni che stava passeggiando insieme alla sorella 17enne, tenendosi per mano, nei pressi del terminal degli autobus, a Pisa. Per questo un filippino di 52 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato sequestro di persona. L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 17 in una zona molto frequentata. Nei giorni precedenti, ha ricostruito la polizia, il filippino aveva preso di mira una 11enne fuori da una palestra, che spaventata ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine, per questo motivo l’uomo era già stato identificato e denunciato. Secondo quanto riferito dalla polizia, ieri prima di entrare in azione l’uomo aveva osservato a lungo il bambino e poi lo avrebbe afferrato per un braccio strappandolo dalle mani della sorella, allontanandosi frettolosamente con lui per qualche metro: la ragazza ha però iniziato a gridare richiamando immediatamente l’attenzione di alcuni passanti e con il loro aiuto è riuscita a riprendere il fratellino e ad allontanarsi.
    Nel frattempo la madre ha chiamato il 112 e in pochi minuti i poliziotti hanno prima circondato la zona e poi bloccato il 52enne, che è stato riconosciuto dalla ragazza, mentre stava cercando di dileguarsi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.