Firenze: al Teatro della Pergola, per gli Amici della Musica, torna Angela Hewitt

Angela Hewitt
Angela Hewitt

Firenze – Per gli Amici della Musica di Firenze, domenica 10 aprile alle 21 al Saloncino del Teatro della Pergola c’è la grande pianista Angela Hewitt in un concerto interamente dedicato a Johan Sebastian Bach, autore del quale è una delle interpreti di riferimento a livello internazionale. In programma: Quattro Duetti, BWV 802-805, Diciotto Piccoli Preludi, BWV 924-928, 930, 933-938, 939-943, 999, Fantasia e Fuga in la minore, BWV 944, Ouverture francese in si minore, BWV 831, Concerto italiano in fa maggiore, BWV 971.

Vincitrice di quattro Juno Awards, Angela Hewitt si esibisce regolarmente con le più importanti orchestre del mondo. È stata vincitrice di numerosi concorsi per pianoforte in Europa, Canada e negli Stati Uniti, ma è stato il suo trionfo alla Toronto Bach Piano Competition del 1985, tenuta in memoria di Glenn Gould, che ha veramente lanciato la sua carriera. Le sue pluri-premiate registrazioni per Hyperion Records hanno raccolto elogi e consensi unanimi. Il suo decennale progetto dedicato alla registrazione di tutte le maggiori opere per tastiera di Bach è stato descritto come “una delle glorie discografiche dei nostri tempi” (The Sunday Times). Iniziata nel 1994, la sua carriera discografica ha raggiunto il suo apice con la sua registrazione dell’Arte della Fuga di Bach nel 2014, che è immediatamente entrata nelle classifiche di Regno Unito e Stati Uniti. Nel 2015 Angela Hewitt è stata inserita nella “Hall of Fame” della rivista Gramophone. Nel 2020 è stata vincitrice di due prestigiosi premi: la “Medaglia di Bach” alla città di Lipsia (Angela Hewitt è stata la prima donna a vincere questo premio da quando è stato costituito diciassette anni fa), e la Wigmore Hall Gold Medal, per le sue circa 80 esibizioni negli ultimi 35 anni nella più prestigiosa sala per musica da camera di Londra. Dopo la sua performance del ciclo completo de “Il Clavicembalo Ben Temperato” al festival di Edimburgo nel 2019, il London Times ha scritto: “…il suono inedito di Hewitt ci ha fatto dimenticare ogni precedente esecuzione di questi brani.” Oltre a suonare il repertorio classico, Angela Hewitt ha anche commissionato lavori inediti a svariati compositori. Nel 2006 è stata premiata con un OBE dalla regina Elisabetta II e, nel 2015, è stata promossa come Companion of the Order of Canada. Nel 2006 è stata “Artist of the Year” ai Gramophone Awards, nel 2010 “Instrumentalist of the Year” ai MIDEM Classical Awards a Cannes e nel 2018 ha ricevuto un Governor General’s Lifetime Achievement Award a Ottawa.

Saloncino del Teatro della Pergola (via della Pergola 30, Firenze)

Domenica 10 aprile alle 21

Angela Hewitt – Odissea Bach

I biglietti sono in vendita presso il Teatro della Pergola e online su TicketOne; info www.amicimusicafirenze.it.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.