GP Italia al Mugello: dal 24 maggio aperto l’autodromo, arrivano i piloti, orari delle biglietterie

Autodromo del Mugello

SCARPERIA – In occasione del Gran premio d’Italia di motociclismo, l’autodromo del Mugello di Scarperia (Firenze) aprirà al pubblico giovedì 26 maggio alle ore 15,00 per permettere a tutti i possessori di abbonamento dei tre giorni di gara dal venerdì alla domenica di cominciare a respirare l’atmosfera del circuito già dal giorno precedente.

I due piloti del team ufficiale Ducati, Francesco Bagnaia e Jack Miller, insieme al vincitore dell’ultimo Gp a Le Mans, l’altro ducatista Enea Bastianini del team Gresini, raggiungeranno la pista toscana domani pomeriggio guidando le loro moto stradali verso la Toscana e percorrendo la statale del Passo della Futa. Sul circuito, Bagnaia, Miller e Bastianini troveranno ad aspettarli tutti gli altri piloti Ducati della MotoGp Johann Zarco, Jorge Martin, Marco Bezzecchi, Fabio Di Giannantonio, Luca Marini e Michele Pirro per scattare sul rettilineo principale una foto ricordo insieme anche a tutti i motociclisti che hanno partecipato alla sfilata.

Dopo due anni di Covid-19, finalmente anche lo spettacolo del Motomondiale torna con la presenza piena del pubblico e ci saranno le regole che fino all’edizione 2019 avevano differenziato il Mugello da tutti gli altri autodromi. Sarà possibile, quindi, accedere coi camper e le tende e pernottare all’interno del circuito per tutto il fine settimana. Per questo le biglietterie poste a ogni ingresso rimarranno aperte H 24, sempre, a tutte le ore, a partire dal giovedì e fino alla domenica. Nei tre giorni del Gp terminata l’attività in pista, c’è sul piazzale sopra la curva Casanova-Savelli, il ‘Mugello music festival’, tre giorni di musica suonata per tutta la notte. Saranno otto i treni speciali organizzati da Trenitalia sulla linea Faentina in collaborazione con la Regione Toscana e verrà aumentata la capienza su quelli ordinari per permettere a tutti gli appassionati di raggiungere facilmente, domenica 29 maggio, l’autodromo del Mugello per assistere al Gran premio d’Italia di motociclismo. Il potenziamento dei convogli interesserà la linea ferroviaria Firenze – Faenza, la stazione più vicina alla pista sarà quella di Borgo San Lorenzo dalla quale, per raggiungere il circuito di Scarperia, partiranno i bus navetta gratuiti messi a disposizione da Trenitalia, per chi è arrivato in treno.
    Torna pure ‘Kiss Mugello’, per sensibilizzare pubblico e addetti ai lavori ai comportamenti sostenibili. L’acronimo di Keep It Shiny and Sustainable propone un programma da giovedì e fino a domenica sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti. All’ingresso del circuito verranno forniti al pubblico, i sacchetti e le istruzioni per poter vivere uno spettacolo sportivo sostenibile. Verrà anche consolidata la campagna contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta e per la raccolta di cibo non consumato che verrà donato a enti non profit locali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.