Concerto Vasco Rossi: denunce, multe e sequestri a bagarini e ambulanti

Vasco Rossi a Firenze ANSA/MATTEO BAZZI

FIRENZE – Come per ogni grande evento anche per il concerto di Vasco Rossi sono stati serrati i controlli di vigili urbani e forze di polizia non solo per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, ma anche per reprimere attività illegali anche dal punto di vista amministrativo.

Novantacinque bottiglie di birra ed acqua sono state sequestrate oltre a decine di sciarpe nel
corso del concerto di Vasco Rossi, all’ippodromo del Visarno ieri sera, dal personale della polizia amministrativa e sociale. Per tre venditori ambulanti campani, 45 anni, 38, 33, è scattata anche la multa da 5mila euro per violazione della legge toscana sul commercio.
Prima dell’inizio dello spettacolo, la polizia ha sorpreso inoltre due bagarini che cercavano di vendere a prezzi maggiorati i biglietti: per un pugliese, 71 anni, e un albanese, 59, e’ scattata la denuncia per violazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, una multa da 5 mila euro ciascuno e
il sequestro di 4 ticket. L’uomo albanese è stato denunciato anche per aver violato il foglio di via da Firenze.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.