Migranti in Italia: Oim, maggior parte (10.932) arrivano dalla Libia. In totale 19.481 in 5 mesi

ROMA – “La maggior parte dei migranti che arrivano in Italia via mare parte dalla Libia (10.932), 4.240 partono dalla Turchia (metà dei quali afgani) e 3.708 dalla Tunisia”. Lo scrive in un tweet che riepiloga la situazione dal primo gennaio al 31 maggio 2022 l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) Mediterraneo.

    L’Oim definisce “preoccupante” il fatto che “7.742 migranti siano stati intercettati in mare e rimandati in Libia, dove molti sono spesso vittime di violenze e abusi”. Inoltre, “143 migranti sono morti e altri 547 sono scomparsi sulla rotta del Mediterraneo centrale” da gennaio alla fine di maggio, sottolinea l’Oim Libya in un altro tweet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.