Social: giovani under25 si informano non sui media, ma su Tik Tok

ROMA – Per i ragazzi sotto i 25 anni Facebook perde smalto, in favore di social media piu’ visuali
come Instagram e TikTok, dove l’intrattenimento e gli influencer svolgono un ruolo piu’ importante. In particolare, il 40% dei 18-24enni usa TikTok ogni settimana, con il 15% che afferma di usarlo per le notizie.

Le cifre sono ancora piu’ elevate in alcuni Paesi dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina. ? la
tendenza fotografata dal Digital News Report 2022 di Reuters. “Una chiara linea di demarcazione nel rapporto di quest’anno – spiega – e’ il cambiamento delle abitudini dei piu’ giovani in particolare gli under 30, che le organizzazioni editoriali spesso faticano a raggiungere”.

TikTok, ha avuto una spinta anche col conflitto ucraino “con la Bbc prima riluttante e poi ha deciso di aprire un profilo in russo e inglese anche alla luce dell’alta circolazione di fake news”.
Il rapporto, dal 2014, monitora i diversi social network utilizzati sia in generale sia per le notizie in 12 paesi.

Facebook e’ diminuito di cinque punti percentuali da allora dopo aver raggiunto il picco nel 2017, ora si attesta al 60%, un livello simile a YouTube (61%), WhatsApp e’ al 51%. Instagram (40%), TikTok (16%) e Telegram (11%) sono le uniche piattaforme a essere cresciute nell’ultimo anno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *