Milano: causa Rackete – Salvini, Tribunale rimette atti al Senato

Carola Rackete

MILANO – Il tribunale di Milano ha sospeso il processo in cui il leader della Lega Salvini è imputato per diffamazione aggravata nei confronti di Carola Rackete, l’ex comandante della Sea Watch 3, e ha trasmesso gli atti al Senato affinché valuti se le dichiarazioni rese via social dal politico tra il giugno e il luglio 2019 siano o meno coperte dall’insindacabilità legata al suo ruolo di senatore.
A deciderlo e’ stato il giudice Maria Burza che ha accolto una delle questioni preliminari avanzate dal legale di Salvini, Claudia Eccher.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.