Firenze: Nardella “rimpasta” la giunta. Esce Martini, entrano Giuliani e Giorgio. Le donne sono in maggioranza (6 contro 4)

FIRENZE – Rimpasto della giunta comunale di Firenze. Due le new entry a Palazzo Vecchio, con un componente della rosa attuale che lascia: si tratta di Alessandro Martini che ha la delega alla cultura della memoria e alla toponomastica. Entreranno come assessori Maria Federica Giuliani, vicepresidente del consiglio comunale e Andrea Giorgio, coordinatore della segreteria metropolitana del Pd.
Nardella ha anche deciso di lasciare la delega alla cultura: ora andrà ad Alessia Bettini. Con questo rimpasto per la prima volta la giunta fiorentina avrà una maggioranza di donne (sei) rispetto agli uomini (quattro).
A Giorgio il sindaco Nardella ha affidato la delega ad ambiente e transizione ecologica, Giuliani si occuperà di personale. L’assessore Cecilia Del Re manterrà la delega a urbanistica, Pnrr, Unesco, innovazione tecnologica informativi e smart city. Martini che lascia avrà comunque un incarico
all’interno della Città metropolitana (sul progetto della Grande Firenze).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.