Presentata la XX edizione di Corri la vita: sarà il 25 settembre

01_Bona Frescobaldi e Cosimo Guccione

FIRENZE – Corri La Vita compie vent’anni e celebra questo traguardo tornando a correre per le strade di Firenze domenica 25 settembre. La manifestazione più attesa e partecipata, che unisce sport, cultura e solidarietà, dopo aver promosso per due edizioni lo sport individuale all’aperto, potrà finalmente riabbracciare i suoi sostenitori dal vivo. Tante le sorprese attese per questa XX edizione, che ha sempre come obiettivo promuovere la raccolta fondi destinata a progetti dedicati alla cura del tumore al seno per aiutare le donne attraverso la prevenzione, la diminuzione delle liste di attesa ed il sostegno psicologico, e che quest’anno aspira a battere il record delle 37.200 iscrizioni.

“Celebrare i VENTI ANNI della nostra manifestazione tornando nuovamente a correre dal vivo tutti insieme per le strade di Firenze, ci riempie di gioia – ha affermato Bona Frescobaldi, presidente dell’Associazione CORRI LA VITA Onlus -. Negli ultimi due anni, con l’emergenza sanitaria che tutto il mondo ha dovuto affrontare, il nostro impegno non si è mai fermato e i nostri sostenitori ci hanno sempre fatto sentire la loro presenza continuando a seguirci nelle iniziative volte ad accompagnare le donne nella prevenzione e nella lotta al tumore al seno”.

“Una tradizione che si ripete da 20 edizioni con lo stesso spirito e lo stesso entusiasmo. L’obiettivo di ciascun iscritto è certamente il traguardo, ma correre significa anche far del bene a se stessi e, soprattutto, far del bene agli altri – ha detto Cosimo Guccione, assessore allo Sport del Comune di Firenze -. Sport e solidarietà sono sempre un connubio vincente e il 25 settembre sarà l’occasione per trascorrere una giornata insieme, divertendosi, per sostenere un importante progetto. Corri la Vita è un’esperienza di tutta la città e lega Firenze, e il suo grande cuore, alla cultura ed ai suoi luoghi meravigliosi”.

Lo scopo della raccolta fondi 2022 è fornire sostegno a Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica ISPRO-LILT di Villa delle Rose; SenoNetwork, il portale che riunisce tutte le Breast Unit italiane e FILE Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus.

Verranno inoltre supportati i cinque progetti vincitori del bando promosso lo scorso gennaio CORRI LA VITA Onlus, tutti inerenti all’attività di prevenzione e di cura dei tumori al seno nell’area fiorentina: 1) percorso volto al miglioramento della qualità di vita delle donne affette da carcinoma della mammella in terapia antiestrogenica e con sintomi clinicamente significativi di atrofia urogenitali a cura dell’Ente proponente: USL Toscana Centro- Ospedale Santa Maria Nuova; 2) “Insieme per prevenire”: promozione della prevenzione al tumore al seno e della salute in popolazione che necessita di sostegno sociale a cura di LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Associazione provinciale di Firenze; 3) prevenzione terziaria in donne con tumore al seno: intervento a sostegno di motivazione, volontà, autocontrollo in pazienti con insuccesso nei programmi nutrizionali realizzato dall’Associazione di Promozione Sociale Sul Sentiero; 4) stage residenziali in ricordo di Angelo Di Leo realizzato dall’Associazione di Promozione Sociale Senonetwork Italia; 5) “Insieme a te”, dedicato al supporto psico-oncologico a cura dell’Associazione di volontariato La finestra.

Dalla mattina, il palco allestito lungo l’Arno negli spazi di viale Lincoln al Parco delle Cascine sarà animato dagli amici e dai testimonial di CORRI LA VITA, che interagiranno con il pubblico e si collegheranno nell’arco della intera giornata anche attraverso i canali ufficiali dell’evento (Facebook e Instagram).

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social utilizzando gli hashtag ufficiali #corrilavita2022, #clv2022 e #corrilavita20 taggando @corrilavita.

Per partecipare alla manifestazione è necessario registrarsi dal 1° settembre sul sito www.corrilavita.it, fare una donazione minima di 10 euro online e nei luoghi fisici dedicati, ritirare e indossare la maglietta. Solo così sarà così possibile sostenere la raccolta fondi e assicurarsi una delle ambite magliette firmate da Salvatore Ferragamo, tra i più grandi supporter dell’iniziativa. Il colore della maglia 2022, dove il logo di CORRI LA VITA riporta una bandiera per celebrare i 20 anni della manifestazione, è verde fluorescente e il suo packaging è totalmente biocompostabile.

Per i soci UniCoop Firenze dal 25 agosto saranno eccezionalmente in distribuzione 7000 magliette in alcuni centri tra Firenze, Prato, Empoli e Pistoia.

I partecipanti potranno scegliere tra due percorsi diversificati per gradi di difficoltà – uno di circa 11 km dedicato a chi vorrà correre e un secondo di 6 km per chi preferirà godersi le mete culturali lungo il percorso. Entrambisi snodano tra scenari inediti e scorci mozzafiato studiati ad hoc per godere delle bellezze uniche di Firenze (tra questi le prime novità rappresentate dal Granaio dell’Abbondanza e dal Palagio di Parte Guelfa). A questo si aggiunge, come da tradizione, la possibilità per tutti di visitare gratuitamente nel pomeriggio tantissime mete culturali disseminate in città e nei dintorni, inclusi musei e mostre, semplicemente indossando la maglia di CORRI LA VITA 2022 o esibendo la ricevuta della avvenuta donazione.

Per chi vorrà aiutare il progetto CORRI LA VITA ma non potrà parteciparvi di persona, la t-shirt ufficiale verrà recapitata gratuitamente in tutta Italia grazie a BRT e alla sua rete di oltre 5.400 punti di ritiro e spedizione BRT-fermopoint: sarà sufficiente effettuare una donazione minima di 10 euro direttamente dal sito della manifestazione www.corrilavita.it . L’hashtag di questa specifica iniziativa è #corrilavitainitalia.

Non verranno proclamati vincitori perché chiunque parteciperà alla manifestazione sarà a suo modo “vincitore”, ma un premio speciale sarà riservato ai tre gruppi più numerosi che vestiranno la maglia 2022: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari, scuole.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.