Le indagini dei carabinieri

Castelfiorentino: arrestati due 19enni. Aggredirono e picchiarono un giovane per una ragazza contesa

Controlli dei Carabinieri

CASTELFIORENTINO (FIRENZE) – Sono finiti in carcere, due 19enni di Castelfiorentino (Firenze), con l’accusa di aver messo in atto un pestaggio, lo scorso 29 giugno, ai danni di un 22enne del posto. Secondo quanto appreso, si sarebbe trattato di un regolamento di conti legato a una ragazza contesa.

I due giovani arrestati avevano sfondato a calci la porta di ingresso dell’abitazione del 22enne, raggiungendolo e aggredendolo con calci e pugni. La vittima si era poi rivolta al pronto soccorso di Empoli per farsi medicare le numerose escoriazioni riportate.

I carabinieri, una volta avviate le indagini, avevano già emesso due denunce a carico degli aggressori il 12 luglio scorso, per i reati di violazione di domicilio, danneggiamento e lesioni personali aggravate. Il 25 luglio, però, il gip del tribunale di Firenze ha ordinato la custodia cautelare agli arresti domiciliari.

19enni arrestati, carabinieri, ragazza contesa


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080