Libri: Pietro Citati morto nella sua pineta in Maremma. Sabato i funerali a Roma

Pietro Citati ANSA / US MONDADORI

GROSSETO – E’ morto a 92 anni, nella “sua” Maremma, lo scrittore e critico letterario Pietro Citati. Si è spento nella casa nella pineta di Roccamare, nel comune di Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. Da molto tempo aveva scelto di vivere tra Roma e la casa sulla costa toscana, dove trascorreva lunghi periodi,nei quali si isolava per dedicarsi completamente allo studio e alla scrittura. I funerali si svolgeranno a Roma sabato 30 luglio 2022, alle 11:30, nella chiesa di San Roberto Bellarmino.

“Esprimo il mio cordoglio, quello dell’amministrazione comunale e degli abitanti di Castiglione della Pescaia per la scomparsa dello scrittore e critico letterario Pietro Citati, che è avvenuta nella sua casa di vacanza all’interno della pineta di Roccamare”, ha detto il sindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi. Fu Citati a presentare allo scrittore e amico di Italo Calvino nel 1972 per la prima volta Castiglione della Pescaia, dove poi sarebbe morto nel 1987 durante un periodo di vacanza.

Nella stessa pineta di Roccamare passava le sue vacanze anche lo scrittore Carlo Fruttero, con cui Citati ha condiviso un’intera vita di stima, affetto e un’intensa collaborazione professionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.