La città dei lettori: 14 giornate di eventi in 6 comuni della Città Metropolitana di Firenze

Sveva Casati Modignani

FIRENZE – Iaia Forte, Mario Desiati, Umberto Galimberti, Jonathan Bazzi, Maura Gancitano, Claudio Piersanti, Catena Fiorello Galeano, e poi ancora Sveva Casati Modignani, Marco Baliani, Simone Innocenti, Simona Baldanzi. Sono questi alcuni tra i protagonisti delle tappe autunnali del festival La città dei lettori, l’iniziativa dedicato al libro e alla letteratura che da cinque anni porta in Toscana autori, illustratori, traduttori e curatori di primo piano con l’obiettivo di promuovere la passione per la lettura. Dal 1 settembre al 29 ottobre in programma 14 giornate di eventi diffusi su sei comuni della Città Metropolitana di Firenze per ilprogetto culturale di Fondazione CR Firenze e Associazione Wimbledon APS, con la direzione di Gabriele Ametrano (www.lacittadeilettori.it).

Leggere cambia tutto” è il motto che accompagna l’iniziativa che nei mesi di giugno e luglio ha abbracciato Firenze, Grosseto, Arezzo, Lucca, Villamagna (Pi) e Monteriggioni (Si), portando il proprio messaggio a un pubblico sempre più ampio in piccoli e grandi centri, aderendo al Patto regionale per la lettura promosso dalla Regione Toscana. Un percorso tra presentazioni, incontri, anteprime, talk, conferenze, reading e attività per giovani lettori che ripartirà da Calenzano (FI) dal 1 al 3 settembre, per continuare poi a Bagno a Ripoli (FI) dal 9 al 11 settembre, a Campi Bisenzio (FI) dal 15 al 16 settembre, a Montelupo fiorentino (FI) dal 23 al 24 settembre, e a Pontassieve (FI), dall’8 al 9 ottobre. Conclusione con una prima edizione, a Impruneta (FI) dal 28 a l 29 ottobre.

“Firenze, Grosseto, Arezzo, Lucca, Villamagna e Monteriggioni sono state le prime tappe toscane del nostro programma. Sei festival che hanno raccolto consenso, entusiasmo e una straordinaria partecipazione di pubblico” – dice Gabriele Ametrano, direttore del progetto e presidente dell’Associazione Wimbledon APS. “Dal primo settembre torniamo nel territorio della Città Metropolitana di Firenze con altri sei festival: un lungo percorso culturale e letterario ricco di approfondimenti e riflessioni sul contemporaneo a partire dalle pagine dei libri delle autrici e degli autori invitati. Possiamo dire che La città dei lettori è oggi il primo progetto culturale toscano in cui le collaborazioni tra realtà culturali, amministrazioni comunali, istituzioni e sostenitori privati trovano coordinamento e univoca missione nel promuovere la lettura. Leggere cambia tutto e ci unisce: con La città dei lettori possiamo affermarlo con certezza.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.