Fiorentina: debutto in conference League, stasera (18,45) contro il Riga. Torna Cabral. Formazioni

Cabral alla ricerca di altri gol contro il Riga (Foto Violachannel) (Foto Violachannel)

FIRENZE – Bentornata ufficialmente in Europa, Fiorentina. Per Vincenzo Italiano è l’esordio vero e proprio in una competizione europea che non ha mai disputato, neppure da giocatore. ”Anche se già contro il Twente nei playoff abbiamo rotto il ghiaccio – ha spiegato il tecnico – Da ora però comincia un mini torneo con altre tre squadre, il nostro obiettivo è andare avanti il più possibile”. Saranno i lettoni dell’RFS Riga i primi avversari dei viola alle 18,45 allo stadio Franchi (arbitra il ceco Orel). L’allenatore vuole un avvio lanciato: ”L’approccio dovrà essere feroce per cercare di mettere subito in difficoltà il Riga. Abbiamo visto molti video di questa squadra, in Europa nessuno può permettersi di sottovalutare un avversario, specie se non lo conosci benissimo. Vogliamo tutti onorare questa Conference che ci siamo meritati e pur non essendo la Champions o l’Europa League resta un torneo importante e tosto soprattutto quando le partite saranno da dentro o fuori. Dovremo abituarci a giocare ogni tre giorni, sarà uno sforzo nuovo ma ci teniamo tutti a dimostrare la nostra forza e le nostre capacità”.

GOLLINI – Sarà una Fiorentina che si presenterà dal 1′ con Gollini in porta e Ranieri come uno dei due centrali di difesa. Ad annunciare gli impieghi come titolari dell’ex portiere di Atalanta e Tottenham, e del difensore cresciuto nel settore giovanile gigliato, il tecnico Vincenzo Italiano. Out oltre agli infortunati Castrovilli, Milenkovic e Duncan, anche Nico Gonzalez che continua a trascinarsi problemi fisici per i postumi di una tallonite.

CABRAL – Con la squalifica di Igor, scontato l’impiego nel pacchetto difensivo anche di Martinez Quarta con Venuti e Biraghi favoriti su Dodò e Terzic come esterni. Molto probabile che si rivedano come titolari Mandragora come regista e Cabral come prima punta, mentre sugli esterni offensivi nuova chance per Ikonè e Saponara, con ballottaggio a tre Bonaventura, Barak e Zurkowski per due maglie come interni. Fanno parte dei convocati per la gara di domani anche due elementi della rosa della squadra Primavera, ovvero l’esterno destro classe 2004 Favasuli e il centrale difensivo classe 2003 Krastev. Previsti sugli spalti circa 10 mila spettatori, fra cui il presidente viola Rocco Commisso. Parola d’ordine: partire col piede giusto, ossia con una vittoria.

Le probabili formazioni

Fiorentina (4-3-3): Gollini, Venuti, M. Quarta, Ranieri, Terzic, Barak, Mandragora, Maleh, Ikoné, Cabral, Saponara. All. Italiano

Rfs Riga (4-3-3): Ceriauskas, Vlalukin, Maksimenko, Dubra, Mares, Jatta, Panic, Zaleiko, Deocleciano, Simkovic, Ilic. All. Morozs

Arbitro: Orel (Repubblica Ceca)

Diretta Sky e DAZN ore 18.45

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *