Lavoro: sono 9 milioni i disoccupati, la stima della Fondazione Di Vittorio (Cgil)

Un giovane davanti a una agenzia interinale ANSA/ FRANCO SILVI

ROMA – Nessuno degli ultimi governi è riuscito a mettere un freno alla disoccupazione. Oltre 9 milioni di persone in seria difficoltà con il lavoro. La stima è della Fondazione Di Vittorio della Cgil che calcola la disoccupazione sostanziale nel 2021 al 16% a fronte di un tasso di disoccupazione ufficiale del 9,5%.

In quest’area, che comprende disoccupati e inattivi (scoraggiati, bloccati o sospesi perchè ad esempio in cig), ricadono quasi 4,3 milioni di persone, quali formalmente disoccupate più di 2,3 milioni.

Se si aggiunge l’area del disagio occupazionale, che comprende chi ha un lavoro temporaneo o part-time involontario e raccoglie quasi 4,9 milioni di persone, si arriva a più di 9,1 milioni in difficoltà. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *