Papa Francesco: vola in Kazakistan, 38.mo viaggio apostolico

ANSA/TELENEWS

ROMA – Ha avuto inizio questa mattina il 38esimo Viaggio Apostolico Internazionale di Papa Francesco
che si reca in Kazakhstan in occasione del “VII Congress of Leaders of World and Traditional Religions”.
Dopo aver lasciato Casa Santa Marta, il Pontefice si è trasferito in auto all’Aeroporto Internazionale di Roma-Fiumicino da dove, alle 7.15 – a bordo di un A330/ITA Airways – è partito alla volta di Nur-Sultan.
L’arrivo all’Aeroporto di Nur-Sultan è previsto per le ore 17.45.

Il Papa, in viaggio verso il Kazakistan, all’arrivo sarà accolto con una cerimonia ufficiale nel Paese asiatico guidato da Kassym- Jomart K. Tokayev. Sarà il presidente, in carica dal 2019, ad accogliere il Pontefice in aeroporto, dove non sono previsti discorsi ma un breve incontro nella Sala Vip.
Quindi il trasferimento al Palazzo presidenziale, intorno alle 14.10 in Italia, per la cerimonia di benvenuto e la visita di cortesia.

Il primo discorso ufficiale del Papa è atteso alla Qazaq Concert Hall, un centro per le arti e lo spettacolo, progettato da architetti italiani e concepito come un “fiore della steppa”. Papa Francesco prenderà la
parola all’interno dell’Auditorium alla presenza delle Autorità, della società civile e del corpo diplomatico. Al termine, la conclusione della prima giornata con il trasferimento in Nunziatura, dove il Papa risiederà per tutti i tre giorni della permanenza a Nur-Sultan.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *