Firenze: incendio all’Albergo Popolare di via della Chiesa. Arrestato un 35enne sorpreso con l’accendino

Carabinieri

FIRENZE – Ha 35 anni ed è di origine afghana: è stato arrestato con l’accusa di aver provocato un incendio lunedì sera, 26 settembre, in una stanza dell’Albergo Popolare di Firenze, storica struttura pubblica di accoglienza degli emarginati in via della Chiesa.

Secondo gli accertamenti di carabinieri e vigili del fuoco, l’incendio si è propagato da un materasso bruciato dal 35enne, ospite della struttura. Poi le fiamme hanno interessato l’intera stanza, con altri tre letti. Assenti comunque gli altri ospiti, pertanto non ci sono stati feriti. Anche il 35enne, visitato dal personale medico non ha riportato ustioni né lesioni.

L’allarme è scattato dai sensori di fumo. Il personale è accorso e ha cominciato a spegnere le fiamme, quindi i pompieri hanno attaccato il fuoco domandolo prima che si propagasse ad altri ambienti. I carabinieri, oltre a gestire la presenza in strada di numerose persone in rientro nell’edificio, hanno preso in custodia l’uomo. Era ancora in possesso dell’accendino utilizzato per dare fuoco al materasso. Arrestato è stato portato al carcere di Sollicciano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.