Price cap gas: Italia e altri 12 Paesi europei lo chiedono a von der Leyen, che non decide

EPA/HANNIBAL HANSCHKE

ROMA – Una lettera firmata dall’Italia, insieme ad altri 12 Paesi (Spagna, Polonia, Grecia, Belgio, Malta, Lituania, Lettonia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia, Croazia e Romania), è stata indirizzata a Bruxelles, alla Commissione Ue, per chiedere la fissazione del price cap per tutti gli import di gas.

“Il price cap, chiesto sin dall’inizio da un numero sempre crescente di Stati Ue, è l’unica misura che aiuterà ogni Paese a mitigare la pressione inflazionistica, gestire le aspettative, fornire un quadro in caso di potenziali interruzioni dell’approvvigionamento e limitare gli extraprofitti del settore. Il tetto dovrebbe essere applicato a tutte le transazioni e non limitato all’import da giurisdizioni specifiche”, quindi non solo per quello russo, come vorrebbe la presidente della Commissione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *