Cercatori di funghi si perdono nei boschi: i vigili del fuoco ne hanno dovuti soccorrere cinque

L’intervento dei vigili del fuoco per soccorrere padre e figlio che si erano persi fra Capolona e Talla (Arezzo)

AREZZO – Non passa giorno, in questo periodo, che i vigili del fuoco non debbano intervenire per andare a recuperare cercatori di funghi che si perdono nei boschi. L’ultima vicenda reiguarda padre e figlio ritrovati dai vigili del fuoco dopo tre ore di ricerche nell’oscurità. È accaduto a Casa Vecchia, tra i comuni di Capolona e Talla (Arezzo).

I pompieri, nella serata di ieri, 22 ottobre 2022, dopo un lungo lavoro, li hanno individuati con procedure di geolocalizzazione. Una volta raggiunti in una zona boscosa, padre e figlio, sono stati accompagnati nei pressi di un’automedica che nel frattempo si era portata ai limiti della strada percorribile.

I due sono stati affidati al 118 per le valutazioni del caso prima del rientro a casa. In precedenza i vigili del fuoco avevano recuperato altre tre persone che si erano perse mentre cercavano i funghi nei boschi delle colline di Arezzo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *