Firenze: al Teatro del Maggio Christoph Eschenbach dirige la Sinfonia n. 7 di Bruckner

Christoph Eschenbach

FIRENZE – Al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazza Vittorio Gui) domenica 27 alle 20, nell’auditorium, Christoph Eschenbach dirige l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nella Sinfonia n. 7 in mi maggiore di Anton Bruckner, nell’ambito del Festival d’Autunno; il Maestro Eschenbach torna al Maggio a distanza di sei anni dal suo ultimo concerto. Sui leggii dell’orchestra la magnifica Sinfonia n. 7 in mi maggiore di Anton Bruckner, composta fra il 1881 e il 1883 di impronta wagneriana anzi con un chiaro omaggio nei confronti di Richard Wagner verso il quale Bruckner  – che gli dedicò la sua Terza – nutriva una sorta di adorazione, e tenuta a battesimo al Gewandhaus di Lipsia il 30 dicembre 1884 da Arthur Nikisch con un esito di pubblico trionfale. Christoph Eschenbach, che a Firenze ha debuttato in veste di pianista nel novembre del 1969, torna dunque al Maggio a sei anni di distanza dal suo ultimo concerto, tenuto il 30 novembre del 2016; considerato uno dei massimi direttori d’orchestra sulla scena internazionale e acclamato inoltre nella doppia veste di direttore e pianista, vanta una formazione fortemente legata alla tradizione musicale tedesca: noto per il vasto repertorio e la profondità delle sue interpretazioni, ha diretto importanti orchestre ottenendo alcuni dei più prestigiosi riconoscimenti musicali. Dopo aver studiato con Eliza Hansen al pianoforte e Wilhelm Brückner-Rüggeberg per la direzione d’orchestra, ha vinto importanti premi pianistici, come come l’ “ARD Competition” di Monaco di Baviera nel 1962 e il “Concorso Clara Haskil” nel 1965, che gli hanno aperto la strada a una crescente fama internazionale. Grazie al sostegno di direttori quali George Szell ed Herbert von Karajan, si è dedicato maggiormente alla direzione d’orchestra rivestendo ruoli prestigiosi fin dai primi anni di carriera: direttore principale e direttore artistico dell’Orchestra della Tonhalle di Zurigo dal 1982 al 1986; direttore musicale della Houston Symphony Orchestra dal 1988 al 1999; direttore musicale della NDR Symphony Orchestra dal 1998 al 2004, della Philadelphia Orchestra dal 2003 al 2008 e dell’Orchestre de Paris dal 2000 al 2010. Dal 2010 al 2017 Eschenbach ha ricoperto la carica di direttore musicale della Washington National Symphony Orchestra. Numerose le orchestre da lui dirette nel corso della sua carriera, come l’Orchestra Filarmonica di Vienna e quella di Berlino, la Chicago Symphony Orchestra, la Staatskapelle di Dresda, l’Orchestra della Scala Milano, la London Philharmonic Orchestra e la NHK Symphony Orchestra di Tokyo. Eschenbach ha un’imponente discografia, realizzata in cinquant’anni di carriera sia come direttore d’orchestra che come pianista; molte delle sue registrazioni hanno ricevuto prestigiosi premi, tra cui il “German Record Critics’ Prize”, il “MIDEM Classical Award” e un Grammy Award. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per i suoi meriti artistici fra cui: Chevalier de la Légion d’Honneur; Commandeur des Arts et des Lettres e la Croce al merito della Repubblica Federale tedesca. Ha vinto, inoltre, anche il Leonard Bernstein Award e nel 2015 ha ricevuto l’Ernst von Siemens Award. 

Anton Bruckner, Sinfonia n. 7 in mi maggiore (Allegro moderato / Adagio: Sehr feierlich, und sehr langsam / Scherzo: Sehr schnell / Finale: Bewegt, doch nicht schnell); durata 70 minuti circa

Direttore Christoph Eschenbach – Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino  

Settore D: 25€ – Settore C: 40€ – Settore B: 65€ – Settore A: 100€, acquistabili anche direttamente sul sito del Maggio senza l’aggiunta dei diritti di prevendita

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *