Mondiali 2022: Argentina agli ottavi battendo la Polonia (2-0). Che si qualifica per la differenza reti. Messi si fa parare un rigore

L’Argentina batte la Polonia (2-0) nonostante il rigore sbagliato da Messi (EPA/Ronald Wittek)

DOHA – Argentina agli ottavi, Polonia seconda per un soffio grazie alla rete finale saudita contro il Messico. Messi e compagni guadagnano il passaggio agli ottavi di finale dei mondiali del Qatar battendo nettamente la Polonia 2-0 nella terza giornata del girone C, partita da dentro o fuori per l’Albiceleste dopo la batosta subita dall’Arabia Saudita all’esordio. Più i compagni che Messi, a dire il vero, visto che la Pulce fallisce un altro rigore dopo quello contro il Messico e si vede parare di continuo da uno Szczesny che sembra aver deciso di non far segnare il fuoriclasse del Psg. La Polonia entra agli ottavi solo per la differenza reti dopo il gol saudita in extremis al Messico.

Lionel Scaloni (EPA/Friedemann Vogel)

Nel primo tempo il portiere polacco è il protagonista suo malgrado della frazione, visto che c’è più Argentina che Polonia in campo con un tris di occasioni sfiorate nella prima mezz’ora dall’Albiceleste: all’11’ con Messi, fermato da Szczesny, al 29′ con Acuna ma la palla esce a destra, e al 33′ con Di Maria ma ancora una volta Szczesny salva la sua porta. Ma alla fine la spunta Messi, colpito al volto da Szczesny mentre è in volo per cercare la rete: rigore.

Grandissimo il recupero del portiere polacco dopo il fallaccio anche se involontario, al 39′ Messi sistema il pallone sul dischetto, calcia e Szczesny para, ancora 0-0. Tutto cambia nella riprese con la prima rete Argentina nel 46′: Mac Allister segna di destro su cross di Molina. Raddoppia al 68′ Alvarez. Messi ci riprova al 70′ ma appunto Szczesny lo ferma. Altra occasione per l’Argentina con Alvarez al 73′ ma la palla va fuori. Finisce 2-0. Mentre nell’altra partita, al Messico non basta la vittoria per 2-1 sull’Arabia Saudita. Passa la Polonia per la miglior differenza reti,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *