Articoli sul tema ‘82° Festival del Maggio Musicale Fiorentino’

Sabato 25, mercoledì 29 e venerdì 31 maggio, ore 20

Firenze: al Teatro Goldoni debutta in prima assoluta «Le Leggi fondamentali della stupidità umana» di Vittorio Montalti

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Ispirata al saggio di Carlo M. Cipolla, l’opera è una commissione del Maggio Musicale Fiorentino per l’82° Festival. Specialisti del contemporaneo sono gli esecutori, ovvero i musicisti del ContempoArtEnsamble. Libretto di Giuliano Compagno, regia di Giancarlo Cauteruccio

Il primo è domenica 26 maggio alle 20

Firenze, Maggio Musicale: torna Zubin Mehta per tre concerti

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Zubin Mehta

FIRENZE – Al Teatro del Maggio, per l’82° Festival, il Maestro Zubin Mehta torna a dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in tre concerti, nel giro di una settimana. Il primo, domenica 26 maggio, ha un programma inconsueto: nella prima parte sarà protagonista, col Maestro Mehta, il suo compatriota Zakir Hussain, compositore pluripremiato (autore anche […]

Mercoledì 22 maggio alle 18

Firenze: alla Compagnia «Il Maggio al cinema», ma con Zubin Mehta in sala a presentare «La trota»

di Roberta Manetti - - Cronaca

Zubin Mehta

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti per il documentario di Christopher Nupen (Gran Bretagna, 1970, durata: 55′), che racconta la preparazione del concerto del 30 agosto 1969 con Daniel Barenboim, al piano, Jacqueline Du Pré, al violoncello, Itzhak Perlman, al violino, Pinchas Zuckerman, alla viola e Zubin Metha al contrabbasso

Cosa fare di giorno e di sera

Week end 18-19 maggio a Firenze e in Toscana: Notte dei Musei, spettacoli, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

Il Corridoio Vasariano visto dalla Galleria degli Uffizi

Le Rampe in festa, il Maggio Musicale con due conceerri e l’ultima replica de «La straniera» di Bellini, Fabbrica Europa, Artigianato e palazzo, Giorgio Moroder, la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI), l’inizio della Bob Dylan’s week, Bicincittà e la Certosina

Gli eventi di sabato 18 e domenica 19 maggio

Firenze, Maggio Musicale: il concerto di Wolfram Christ, «La straniera» di Bellini, il fortepiano di Bart Van Oort

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Opera di Firenze Maggio Musicale

Widmann, l’Ottava di Beetoven e la Terza di Schubert nel concerto di sabato; l’ultima replica della rarità belliniana ingiustamwente misconosciuta e il secondo concerto del ciclo Forte-piano-forte organizzato in collaborazione con l’Accademia Bartolomeo Cristofori. La domenica mattina c’è anche, nel foyer di galleria, una riduzione del «Don Giovanni» di Wolfgang Amadeus Mozart per le famiglie, a ingresso libero

Due sole repliche, giovedì 16 maggio alle 20 e domenica 19 alle 15.30

Firenze: piace al pubblico del Maggio Musicale il Bellini semisconosciuto de «La straniera»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Brilla per la pulizia del suono l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, sotto la direzione di Fabio Luisi; bella prova del coro. Applaudito il quartetto dei protagonisti Salome Jicia (la Straniera), giovane georgiana consacrata appena tre anni fa dal Rossini Opera Festival e oggi richiestissima. Insieme a lei Laura Verrecchia (Isoletta), Dario Schmunck (Arturo), Serban Vasile (Il barone di Valdeburgo)