Articoli sul tema ‘Ambiente’

Nel canale delle acque reflue del polo industriale

Ambiente, moria di pesci a Scarlino

di Redazione - - Cronaca

Moria di pesci nel canale della zona industriale a Scarlino

Moria di pesci nel canale emissario della zona industriale di Scalino nel grossetano, che raccoglie le acque reflue del polo industriale, dove ci sono gli stabilimenti Tioxide, Nuova Solmine e Scarlino Energia. Il canale raccoglie anche le acque urbane provenienti dal depuratore di Follonica e si immette in mare a Scarlino in zona vietata alla balneazione.

Buono lo stato dell’aria, male quello delle acque sotterranee

Ambiente Toscana, luci e qualche ombra

di Redazione - - Cronaca

Abbastanza buono lo stato di salute dell’aria, delle acque di balneazione, degli elettrodotti e degli inceneritori. Peggiorata, invece, la qualità delle acque sotterranee e dei sedimenti marini ed hanno avuto bisogno di qualche attenzione in più i ripetitori cellulari, radio e Tv. E’ la fotografia ì sui dati ambientali della Toscana che emerge dall’Annuario 2012 dell’Arpat.

I dati ottenuti grazie alla rete regionale di rilevamento dell'Arpat

Smog, migliora la qualità dell’aria in Toscana. Male invece i livelli di ozono

di Giulia Ghizzani - - Cronaca

Sul fronte ambientale, nelle nostre città c’è ancora molto da fare: migliorano infatti nettamente le condizioni dell’aria ma resta da sciogliere ancora il nodo delle polveri sottili. A preoccupare, tuttavia, sono anche i livelli di ozono registrati, che risultano elevati su quasi tutto il territorio. Le rilevazioni sono state condotte grazie alla rete regionale dell’Arpat.

Lo certifica l’Osservatorio di monitoraggio sull’emergenza

Disastro Concordia, il mare è in buono stato

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Il relitto della Concordia, il mare del Giglio è in buono stato

‘A oltre un anno dal disastro, il mare del Giglio è in buono stato’. Così Maria Sargentini, presidente dell’Osservatorio di monitoraggio sull’emergenza all’Isola del Giglio, nell’incontro con gli abitanti dell’isola organizzato nel pomeriggio. La Costa Concordia naufragò il 13 gennaio 2012 provocando 32 morti.