Articoli sul tema ‘Arti e mestieri’

Parla Calamai, cappellaio del mercato

Roberto, una vita tra i banchi di San Lorenzo: “Ho servito anche il re della Malesia”

di Giulia Ghizzani - - Cronaca

Parla Roberto Calamai, cappellaio di San Lorenzo

Una vita passata tra i banchi del mercato di San Lorenzo, tra episodi divertenti e difficoltà: è l’esperienza di Roberto Calamai, venditore di cappelli e ambulante, che si racconta a Firenze Post. “Ci sono stati molti problemi in passato: quello che stiamo vivendo, però, è forse il periodo più difficile per noi, ma non ci abbattiamo”, commenta il commerciante. “Io amo il contatto con la gente, questo mestiere è perfetto da questo punto di vista”, sostiene Roberto, che descrive, con un sorriso, il giorno in cui ha servito il re della Malesia…

Eccellenza artigiana fiorentina

Sbigoli sfida la crisi con le ceramiche (Video)

di stefania ressa - - Cultura

La famiglia Sbigoli: da sinistra Lorenza, Antonella, Chiara e Valentino

E’ tra le poche botteghe artigiane – nonostante gli affitti alle stelle dei fondi commerciali – a resistere alla giungla della crisi e l’unica ad aver fatto della ceramica il tratto distintivo della sua produzione artigianale all’interno del centro storico cittadino. Stiamo parlando di Sbigoli Terrecotte, in via San Egidio a due passi dal Duomo.

Oltre 50 anni tra forbici e rasoi

L’ultimo “Figaro” del centro storico fiorentino

di stefania ressa - - Cronaca

Domenico ci mostra i rasoi di una volta

E’ arrivato a Firenze alla fine degli anni ’50 e da allora non ha più abbandonato forbici e rasoio. Domenico Di Mascolo, 73enne originario di Latina, è considerato uno degli ultimi “Figaro” della città. Quando ci apre le porte della sua bottega, al numero 59 rosso di via Faenza (a pochi passi dalla Stazione centrale) di fronte al cinema Ciak, abbiamo subito la sensazione che il tempo tra quelle mura spruzzate di bianco e celeste si sia fermato.