archivio autori

Lanciati nuovi prestiti Tltro a quattro anni

Bce: Draghi azzera i tassi, le borse volano. Il QE (Quantitative easing) sale a 80 miliardi al mese

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

La Banca centrale europea taglia le stime di crescita e azzera il tasso principale di rifinanziamento. Le nuove misure adottate puntano a sostenere la crescita e ad alzare l’inflazione sino e sotto al 2 per cento nel medio termine

Escono Parigi e Londra, che erano nella top 3

Ponte di Pasqua: Firenze, Roma e Amsterdam le mete preferite

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

ROMA – Per le vacanze di Pasqua gli italiani confermano il proprio interesse verso le città del Bel Paese ed europee, con soggiorni in genere di 4 notti. E, in vetta alle mete più ricercate su trivago.it, c’è Roma, mentre il resto del podio vede emergere Firenze e Amsterdam. A farne le spese sono Parigi […]

Nessuno potrà avere segreti per gli 007 delle tasse

Fisco: il grande fratello rivelerà i nostri conti all’Anagrafe tributaria dal 31 marzo. Tutte le banche dati a disposizione

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Banche, le poste e gli operatori finanziari dovranno trasmettere i rapporti finanziari, i dati di circa un miliardo di rapporti: conti correnti e carte di credito con relativo codice fiscale e Iban, titoli, prodotti finanziari e assicurazioni

Il governo non può più sostenere di aver ridotto il peso fiscale

Tasse, il Tesoro smentisce Renzi: l’Irpef vola a più 4,4%. E aumentano le entrate per Iva, imposte dirette, indirette

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Le imposte dirette registrano a gennaio un gettito complessivamente pari a 23,9 miliardi, +1 mld rispetto allo stesso periodo del 2015. Le entrate Irpef ammontano a 22,5 miliardi per effetto principalmente dall’andamento positivo delle ritenute da lavoro dipendente (+10,9 mld)

Il governo esulta, i sindacati sono cauti

I dati del Ministero del lavoro: più assunzioni (+7,2%) e meno licenziamenti (-8,14%). Ma resta il problema di 3 milioni di disoccupati

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

I contratti a tempo indeterminato sono di fatto raddoppiati: si è passati da 368mila a quasi 740mila. Riduzioni marcate si registrano per i rapporti di lavoro avviati in collaborazione (-40,4%), in apprendistato (-17,7%) e a tempo determinato (-7,7%)