archivio autori

Saranno aumentate progressivamente le aliquote

Pensioni: stangata 2015 del prelievo Irpef per i lavoratori autonomi

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

La riforma Fornero del 2012, nell’intento di riequilibrare il sistema pensionistico e di far pagare qualche contributo in più a chi ne aveva versati di meno in passato, ha previsto un aggravio delle aliquote Irpef, a partire del 1 gennaio 2015, per le categorie dei lavoratori autonomi

Nuovo programma per intervenire anche nei Paesi di provenienza

Immigrazione: Triton non funziona, l’UE deve correre ai ripari

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

L’Europa finalmente sembra volersi occupare seriamente del problema immigrazione. Dopo lo scarso successo dell’operazione Triton, della sorveglianza europea sul Mediterraneo, la Commissione sta predisponendo un programma che intervenga sul tema fondamentale: l’accoglienza distribuita fra vari paesi e soprattutto aiuti alle popolazioni direttamente nei paesi da dove provengono gli immigrati

Manifestazione sentita, ordinata, composta. Con migliaia di tricolori francesi

Charlie hebdo, marcia di Parigi: più di un milione di persone in corteo. Con tanti capi di stato e di governo

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Politica

Fin dalla mattina, la folla aveva invaso Place de la République, punto di partenza della manifestazione a tutela della libertà, della democrazia, della Francia, dell’Occidente. In testa i familiari delle vittime e i giornalisti di Charlie Hebdo sopravvissuti. Deciso dai ministri degli esteri un miglior coordinamento antiterrorismo. Il 18 febbraio supervertice a Washington

La più grande manifestazione del dopoguerra contro il terrorismo

Charlie Hebdo: oggi la marcia a Parigi in difesa della libertà. 40 capi di Stato e un milione di persone

di Camillo Cipriani - - Cronaca

Però la situazione tuttavia non è tranquilla. La psicosi attentati resta forte, come dimostrano i falsi allarmi di ieri, sabato 11 gennaio. Per di più la fiducia nell’intelligence francese è colata a picco, visto che tanto i Kouachi che Koulibaly erano notissimi e schedatissimi. Il primo ministro, Manuel Valls, ha ammesso che ci sono state delle «falle» e annuncia riforme. Intanto i giornali scrivono che nelle scuole molti alunni musulmani hanno protestato per il minuto di silenzio osservato dopo la strage a «Charlie Hebdo». E questo è forse ancora più preoccupante

Un migliaio di accessi al sito del Ministero dei Beni culturali

Musei: boom di domande per diventare direttore. Anche degli Uffizi

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Cultura

franceschini 640x480

La nomina non avviene più a discrezione del Ministro, scegliendo i candidati solo fra i dirigenti del ministero, ma è affidata a una selezione cui possono partecipare anche studiosi di altri paesi. Il concorso per i principali musei, fra i quali gli Uffizi, è già stato bandito, raccogliendo già centinaia di domande

Altri attacchi preannunciati su alcuni siti fondamentalisti

Charlie Hebdo. Caccia all’ultima terrorista. Minacce di Al Qaida all’europa

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Primo piano

Dopo i blitz di Parigi e Dammartin-en Goele la polizia francese sta cercando Hayat Boumeddiene, la compagna di uno dei terroristi. Intanto con videomessaggi e con dichiarazioni postate su alcuni siti Al Qaida minaccia l’Occidente. Domenica i leaders dei principale paesi europei saranno a fianco del Presidente francese François Hollande nella marcia organizzata a Parigi

In Italia ne sono stati censiti 53

Europa, terrorismo: il pericolo dei ‘foreign fighters’ (combattenti stranieri … di ritorno)

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento, Politica

Il pericolo dell’azione di terroristi, definiti lupi solitari, come quelli che hanno compiuto l’attentato di Parigi incombe su tutti i Paesi europei. L’analisi del Coordinatore europeo contro il terrorismo Gilles De Kerchove . In Italia, secondo il ministro dell’interno, sarebbero una cinquantina

Il rischio? Tasse assai più alte per tutti. E non potrà essere un sostegno a vita

Economia: il Senato esamina il salario minimo garantito. Ma servono 15-17 miliardi l’anno. Chi paga?

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Sel e Movimento 5 Stelle lo propongono anche in Italia. Si tratta di un assegno da 600 a 1330 euro mensili per famiglie che non hanno altri redditi. Una sorta di pensione anticipata senza aver versato contributi? In sostanza sì: con ripercussioni insostenibili per un Paese che ha una disoccupazione giovanile al 43%. Non basta: una misura simile potrebbe anche servire da paravento a chi ha redditi nascosti: per esempio gli evasori che potrebbero beffare lo Stato due volte