archivio autori

Le regole comunitarie penalizzano il nostro paese

Immigrazione: l’Europa rimanda in Italia ben 13.000 profughi. Il governo chieda di rivedere gli accordi

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Politica

Un gruppo di migranti

La Convenzione di Dublino in tema di profughi e rifugiati, sottoscritta da molti Paesi europei anche extra Ue, prevede che lo Stato di prima accoglienza debba comunque farsi carico dell’assistenza e dell’integrazione di profughi e rifugiati. Per questo i migranti che, sbarcati in Italia, si erano trasferiti in altri Paesi, sono stati rimandati quasi subito indietro

Le previsioni dell'agenzia americana di rating

Lavoro, Moody’s spietata con Renzi: il Jobs Act gioverà soprattutto alle agenzie per l’impiego

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Nei propositi del premier, ci dovrebbe essere invece una svolta alla lotta alla disoccupazione. Invece l’analisi che arriva d’Oltreoceano ci dicono che le prime ad avvantaggiarsi delle nuove regole saranno le organizzazioni create per le offerte d’impiego

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

Mutuo agevolato prima casa: c’è il modulo per fare la richiesta. Ecco i requisiti

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

La Toscana ha registrato il dato peggiore nella media nazionale nel settore dell'edilizia

Con la pubblicazione del decreto, che prevede anche la documentazione necessaria, è partito il nuovo sistema di richiesta mutui per acquistare la prima casa attraverso facilitazioni e garanzie. Ne possono usufruire giovani coppie, chi alloggia nelle case popolari, giovani con contratto di lavoro atipico

Secondo i calcoli della Cgia di Mestre (artigiani)

Tasse: aumento del 40% in diciotto anni. In Italia pressione fiscale alle stelle

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Tasse capestro per cittadini e imprese

La pressione fiscale sui contribuenti italiani, grazie agli aumenti di tasse statali e soprattutto locali (Regioni e Comuni) è aumentata del 40% dal 1995 a oggi. Il peso delle tasse, imposte e contributi è infatti salito della bella somma di oltre 4.400 euro.

L'ha presentato l'agenzia delle entrate

Fisco: ecco il nuovo modello CU 2015 per la prossima dichiarazione dei redditi. Manda al macero il vecchio Cud

di Camillo Cipriani - - Primo piano

Ci sarà spazio non solo per i redditi da lavoro dipendenti e assimilati, ma anche per quelli finora dichiarati in forma libera. Compreso il bonus da 80 euro. Con la “Certificazione Unica” i sostituti d’imposta compileranno un solo frontespizio contenente i propri dati, le informazioni anagrafiche del contribuente e il prospetto dei figli e degli altri familiari a carico del dipendente o pensionato in relazione ai quali sono state riconosciute le detrazioni per carichi di famiglia

Varratta contesta l'analisi dell'Associazione di categoria

Confcommercio Firenze denuncia: aumentano i reati di usura. Ma il prefetto replica: date i numeri …

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Il prefetto di Firenze Luigi Varratta

Dal rapporto dei commercianti verrebbe fuori il senso d’insicurezza della categoria, in particolare per furti, taccheggi e presenza degli usurai. Ma quest’ultima affermazione è contestata dal rappresentante del governo, che afferma: non si possono dare i numeri

Il balletto degli annunci sul pagamento della tassa

Evasione del canone Rai: non paga una famiglia su quattro

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Top News

Molti ritengono che il canone Rai sia un abbonamento, che si può disdire a piacimento. si tratta invece di una vera e propria tassa, la più evasa dagli italiani, perché considerata la più odiosa. Ma l’evasione è alta anche per l’Iva, e per la fatturazione di beni e servizi

Si annunciano risarcimenti per 2 miliardi di euro

Insegnanti precari: la Corte Europea impone all’Italia di stabilizzarne 250.000

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Top News

Precari della scuola

La decisione riguarda i precari della scuola che in questi anni sono stati assunti son contratti temporanei. Questo regime infatti violerebbe una direttiva Ue del 1999. La regola vale non solo per gli insegnanti, ma anche per tutti gli altri precari della pubblica amministrazione.