Benzina, Meloni ai gestori: “Non si torna indietro, provvedimento giusto”. Sciopero confermato

Nessuna apertura del presidente del consiglio, Giorgia Meloni, ai gestori degli impianti di carburante. Da algeri, la Presidente del consiglio fa sapere che non coi saranno altri incontri: “Li abbiamo convocati due volte. Il governo non ha mai immaginato provvedimenti per additare la categoria dei benzinai ma per riconoscere il valore dei tanti onesti. Poi la media del prezzo non diceva che era alle stelle. Sono state poche le speculazioni”

Leggi

Autostrada A1: forte nevicata sulla Panoramica Firenze-Bologna. Frazioni isolate nell’Aretino. Escursionisti salvati sul Monte Falco

Il maltempo imperversa sulla Toscana, oggi 23 gennaio 2023. Continua a nevicare oltre i 300-400 metri di quota e in maniera assai persistente sull’Autostrada A1 Panoramica fra Firenze e Bologna. Nevicate abbondanti, in particolare, sulle province di Firenze e Arezzo, in Val d’Orcia e sul Monte Serra. Mezzo metro di neve si registra al Casone di Profecchia e al Barco, Firenzuola

Leggi

Giustizia: Giorgia Meloni blinda il ministro Nordio. Replica (indiretta) a Salvini

Giorgia Meloni, attraverso una nota ufficiale, blinda il ministro della Giustizia, Carlo Nordio. La nota è una risposta indiretta a Salvini, che ha dichiarato di voler stemperare le tensioni con i giudici, ma è anche una presa di posizione contro iniziative estemporanee, tipo la raccolta di firme del “Fatto” di Travaglio. “Ho voluto Carlo Nordio e ho piena fiducia in lui”, dichiara la Meloni che presto convocherà il ministro per “definire il cronoprogramma delle iniziative necessarie a migliorare lo stato della giustizia italiana”

Leggi

La mafia fattura 40 miliardi l’anno. Il 2% del Pil Italia

la mafia spa, con un giro d’affari stimato in 40 miliardi, raggruppa il 2% del Pil italiano. Lo stima la Cgia di Mestre che studia il fenomeno prendendo i dati della Banca d’Italia e definendo “assai imbarazzante” l’indicazione Ue che, dal 2014, con suo provvedimento legilsativo, consente ai Paesi Ue di inserie nel Pil anche attività economiche illegali come droga, prostituzione, contrabbando.

Leggi