Ucraina: missili russi su Odessa dopo l’accordo sul grano. Putin non rispetta nemmeno la sua firma. Indignati Onu, Turchia e Ue

Putin non rispetta nemmeno la sua firma. Poche ore dopo l’accordo sul grano firmato a Istanbul, le navi russi hanno cominciato a lanciare missili su Odessa, ossia proprio la città dalla quale stavano per partire le navi con il grano destinate a sfamare gran parte del mondo, soprattutto quello più povero e in difficoltà. Indignati i grandi mediatori, ossia Onu e Turchia. Ferma condanna da parte dell’Unione Europea, con Borrell e Gentiloni

Leggi

Autolinee Toscane, i sindacati denunciano: “Autisti vittime di troppe aggressioni”. Lettera a Prefetto, Regione e Comune

I sindacati: “Le condizioni di lavoro sono inaccettabili, il servizio è indecente. La mole di corse mancate crea situazioni di pericolo che non possono assolutamente più essere accettate. L’utenza è esasperata dai disservizi e spesso scarica il suo nervosismo sul primo autista che si trova davanti. Siano adottate rapidamente misure che vadano a regolarizzare il servizio e di conseguenza agiscano sulla sicurezza dei conducenti”.

Leggi

Elezioni: Grillo arrabbiato. Attacca di Maio (“Gigino ‘a cartelletta”) e vuole legge sui due mandati e cambi di casacca

Grillo: “Sia io che Casaleggio quando abbiamo fatto queste regole non l’abbiamo fatto per l’esperienza, per andare avanti, ma perché ci vuole una interpretazione della politica in un nuovo modo. Noi siamo questi e la legge dei due mandati deve diventare una legge di Stato. L’Italia si merita una legge sui due mandati e sui cambi di casacca”.

Leggi

Rogo di Massarosa: la procura di Lucca indaga per incendio doloso. Il fumo arrivato in Mugello: indossare mascherine ffp2

Incendio doloso: il rogo di Massarosa, secondo la magistratura, nasconde persone che lo avrebbero provocato. Tanti inneschi, anche osservati nei giorni precedenti da passanti e ciclisti. La Procura della Repubblica di Lucca ha quindi aperto una inchiesta sulle fiamme che stanno devastando le colline di Massarosa e Camaiore

Leggi

Bce alza i tassi di mezzo punto: principale a 0,50. E annuncia lo scudo anti-spread: si chiama TPI. Borse in miglioramento

–  La Banca centrale europea ha alzato i tassi d’interesse di mezzo punto. E’ il primo rialzo dal luglio del 2011. Il tasso principale sale a 0,50%, il tasso sui depositi a zero e il tasso sui prestiti marginali a 0,75%. Lo comunica la Bce dopo la riunione del Consiglio direttivo. La Bce annuncia anche lo scudo anti-spread

Leggi