Regioni, tagli alla sanità: i Governatori salgono subito sulle barricate

L’annuncio, fatto dal premier, che in previsione della legge di stabilità, ci saranno tagli anche per la sanità, ha fatto infuriare i presidenti delle amministrazioni regionali. I quali sostengono che questo settore ha già sopportato troppi sacrifici. Ma forse, razionalizzando e mettendo un tetto agli acquisti, i risparmi potrebbero essere conseguiti senza danni per i cittadini

Leggi