archivio autori

Al via dodicesima edizione del concorso Capannucce in città

Firenze, il cardinale Betori invita i bambini a fare il presepe in casa

di Redazione - - Cronaca

Il cardinale Betori ed il concorso Capannucce in città

L’arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, scrive a tutti i bambini di Firenze in occasione del Natale. Betori invita i bambini a realizzare il presepe e ad iscriversi alla dodicesima edizione di Capannucce in città, il concorso che vuole riportare al centro del Natale il suo vero significato: la nascita di Gesù.

C’è chi lo paragona a Berlusconi

Renzi rompe la tregua ed attacca Alfano

di Redazione - - Politica

Matteo Renzi e la volata verso le primarie

Matteo Renzi da amico del governo, come si era presentato nel match TV su Sky, è tornato su posizioni critiche. Una giravolta repentina registrata dal quotidiano la Repubblica in un’intervista: Con me il Pd volta pagina, la mia forza mi consente di porre tre condizioni al governo (riforme-lavoro-Europa), se le accoglie bene, altrimenti dico addio alla maggioranza. Poi l’attacco ad Alfano. C’è chi lo paragona a Berlusconi.

L’allarme è stato dato da un automobilista di passaggio dopo l’incidente

Arezzo, muore nell’auto fuori strada

di Redazione - - Cronaca

Incidente mortale ad Arezzo

Muore in auto fuori strada nella notte, sulla provinciale tra Passo della Foce e Palazzo del Pero. All’arrivo dei soccorsi l’uomo era già morto. Ad accorgersi dell’incidente un automobilista di passaggio diverso tempo dopo. E’ accaduto attorno all’una della scorsa notte nel comune di Arezzo.

«Patto di un anno su tre punti o usciamo dalla maggioranza»

Renzi dà l’ultimatum a Letta

di Redazione - - Politica

Renzi a Letta, patto di un anno

Ad una settimana dalle primarie Matteo Renzi offre un patto al premier Enrico Letta ma dei paletti all’azione dell’esecutivo su riforme, lavoro ed Europa. Lo fa attraverso un’intervista al quotidiano La Repubblica. Un patto con Letta per arrivare al 2015. Ma se il governo non realizzerà gli obiettivi indicati allora il Pd separerà il suo destino da quello della maggioranza.