archivio autori

Ordinanze proibivano i bagni in mare a causa di liquami

Estate, revocato il divieto di balneazione in Versilia

di Redazione - - Cronaca

L’Arpat ha reso noto che in base ad analisi suppletive possono riaprire tutte le aree di balneazione dei comuni di Camaiore, Carrara, Pietrasanta e Viareggio. Revocato il divieto di balneazione in alcuni tratti di mare della Versilia dove, da alcuni giorni, ordinanze proibivano i bagni in mare a causa di liquami inquinanti.

Coppie di coniugi aiutavano gli spacciatori

Droga, 10 arresti in Maremma

di Redazione - - Cronaca

I cinque arresti delle scorse ore, nel grossetano, si sommano agli altri cinque effettuato nei mesi scorsi, per spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Massa Marittima sono iniziate a febbraio quando fu smantellata un’organizzazione ai cui vertici c’erano due tunisini.

A finire in manette, dopo un inseguimento, due albanesi

Rapine in villa in Versilia, presi prima del colpo

di Redazione - - Cronaca

Due albanesi sono stati arrestati mentre stavano per mettere a segno una rapina in una villa di Camaiore, in Versilia. Alla vista dei carabinieri hanno lanciato dal finestrino due borse all’interno delle quali vi era una pistola calibro 7,65 risultata rubata durante un colpo in una villa di Forte dei Marmi. Presi dopo un inseguimento.

Presentato in Palazzo Vecchio il libro di Francesco Butini

Maurizio Vigiani, l’operaio della Galileo che divenne Senatore

di Redazione - - Cultura

Nel libro «Il senatore operaio» di Francesco Butini, la storia di Maurizio Vigiani eletto per la Democrazia Cristiana nel 1948 nell’impossibile circoscrizione del Mugello. Un inedito spaccato di vita fiorentina negli anni difficili della ricostruzione e dell’impegno nel lavoro e nel sociale.

Nei guai tre società di volley

False sponsorizzazioni, blitz della guardia di Finanza

di Redazione - - Cronaca

Scoperta un’associazione a delinquere, nei guai tre società di volley. 53 persone denunciate, redditi non dichiarati pari a 4,8 milioni di euro. Numeri della maxi operazione della Guardia di Finanza sulle false sponsorizzazioni, una frode fiscale. Indagine concentrata nel distretto conciario di Santa Croce sull’Arno.