Vaccini: Toscana ultima per dosi a over 80. E prima per giovani non in prima linea. Giani rispetti le priorità

Dai dati emerge un fatto molto grave: sono stati vaccinati con dosi Pfizer, Docenti Universitari (che non vanno a lezione da oltre un anno), Avvocati (anche se trentenni in ottima forma fisica) ed anche moltissimi del personale amministrativo del settore Sanità (quindi non operativi) togliendo in modo assolutamente folle ed illogico, dosi utili per gli anziani che sappiamo bene non possono invece essere vaccinati con dosi AstraZeneca!

Leggi

Piano rifiuti della Toscana è fallito: la discarica di Terranuova Bracciolini

La discarica di Podere Rota, voluta dalla sinistra regionale e terranuovese ed essa continua a ricevere, non solo i rifiuti del Valdarno o della provincia di Arezzo, ma anche quelli dell’area metropolitana fiorentina, continuando imperterrita a sotterrare rifiuti che arrivano da tutta la regione e da fuori regione. Ora basta! Il Valdarno ha già ampiamente dato. Il tutto accade mentre non esiste un adeguato piano regionale dei rifiuti

Leggi

Governo Draghi: la scelta di alto profilo, nell’interesse dell’Italia

In pochi giorni il nostro Paese è passato da una maggioranza GialloRossa litigiosa e non produttiva (sotto tutti i punti di vista…) per l’Italia, ad una larga e responsabile compagine partitica pronta a tirar fuori dalle secche della crisi economica i nostri concittadini. Una trasformazione per certi aspetti imprevedibile, ma inevitabile per gestire al meglio, insieme, l’emergenza

Leggi

Coronavirus e anziani nelle Rsa: finalmente difesi con protocolli di sicurezza per i visitatori

Finalmente dopo mesi di attesa il Ministero della Sanità ha risposto alle nostre sollecitazioni dando le comunicando «Disposizioni per l’accesso dei visitatori a strutture r esidenziali socioassistenziali, sociosanitarie e hospice e indicazioni per i nuovi ingressi nell’evenienza di assistiti positivi nella struttura». Una vittoria di Forza Italia

Leggi

Coronavirus nelle Rsa: la Regione Toscana non commetta gli errori della prima ondata

Durante la prima ondata sono stati gli ospiti delle Rsa, persone anziane di solito con patologie pregresse, a pagare il prezzo più alto in termini di vite umane alla pandemia. Non solo in Toscana, ma certamente anche in Toscana, fu sottovalutata la fragilità di quelle strutture e adesso anche la magistratura sta cercando di far luce sulle responsabilità per quanto accaduto

Leggi