Articoli sul tema ‘Calcio storico’

Straordinaria partita nel giorno del Santo patrono

Calcio storico: Bianchi 6-Rossi 5 e mezza. Finale da cardiopalma. Ma i calcianti hanno onorato Fiorenza (Foto)

di Sandro Bennucci - - il Blog di Sandro Bennucci, Top News

I Rossi vanno sotto per 4 cacce a 1 e mezza. Poi fanno una straordinaria rimonta fino ad andare in vantaggio per 5 cacce e mezza a 5. Ma negli ultimi istanti ai Bianchi riesce il controribaltone: Lorenzo Ardito segna la sua terza caccia e dà la vittoria al suo colore per mezza caccia di scarto. La vitella torna ancora in San Frediano

Il comunicato ufficiale di Palazzo Vecchio

Firenze, Calcio storico: la finale sarà Bianchi-Rossi. Partita persa agli azzurri

di Redazione - - Cronaca, Top News

L’Amministrazione comunale ha deciso che la partita del 24 giugno si svolgerà tra la Parte Rossa e la Parte Bianca, nel pieno rispetto del regolamento. Ai sensi dell’articolo 9 comma 10 del regolamento è previsto che: qualora il giocatore espulso si rifiuti di lasciare il terreno di gioco, verrà decretata irrevocabilmente la interruzione della partita con sconfitta a tavolino del colore il cui giocatore. Sono anche in arrivo le squalifiche

La finale corre seri pericoli di saltare, come nel 2014

Firenze: calcio storico sconfitto davanti a Batistuta. Azzurri-Bianchi sospesa. Polizia in campo

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Sport

Al 19′, mentre gli Azzurri conducono per due cacce e mezza a zero, un calciante azzurro viene richiamato dall’altoparlante ma non vuole saperne. E’ Pietro Cappelli, un lottatore: giura di non aver fatto niente. Prima di lui erano stati espulsi altri due azzurri, Marcello Trotta e Giacomo Marcellini, e un bianco, Michele Verginelli. Polizia in piazza

Spettacolare avvio del torneo

Firenze, calcio storico: Rossi a valanga sui Verdi (11 cacce e mezza a 4). Ma onore a tutti. Domani Azzurri-Bianchi

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Sport

In vantaggio quasi subito con Nocentini, i Verdi regalano due mezze cacce e perdono tre calcianti (due infortunati e un espulso), così i Rossi, più manovrieri e capaci di far gioco, reagiscono e trovano il modo di dilagareIl trionfo della scuola rossa dell’Isolotto di Dimitri Rocchi, ma anche di un maestro come il Ciara, al secolo Alessandro Franceschi Franceschi

Sorteggio prima dello Scoppio del Carro

Firenze, Calcio storico 2017: semifinali Verdi-Rossi e Azzurri Bianchi. Finale il 24 giugno (Video)

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Sport, Top News

Sabato 10 giugno la prima partita fra i Verdi di San Giovanni e i Rossi di Santa Maria Novella. Poi, domenica 11 giugno, lo scontro classico fra i Bianchi di Santo Spirito e gli Azzurri di Santa Croce. La finale, come tradizione, il 24 giugno, festa del patrono di Firenze, San Giovanni Battista

Partita straordinaria, in bilico fino all'ultimo secondo

Calcio storico 2016, grandissima finale: Bianchi campioni. Vincono 6 cacce e mezza a 6. Gli Azzurri reclamano una «caccia-non caccia»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Top News

La squadra di Santo Spirito parte bene e arriva al vantaggio di 6-3. Grandissimi Valleri, Maurizio Bonfiglio, Rodriguez Nanà. Reazione azzurra con la forza della disperazione: Piombino e Salvatore Serra trascinano la squadra fino a sfiorare la clamorosa rimonta

Giornalisti confinati in fondo a piazza Santa Croce

Calcio storico, finale 2016 Bianchi-Azzurri. Ma si giocherà anche in scherno … alla libertà di stampa

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Politica, Top News

Una nota di Associazione stampa Toscana e Gruppo cronisti: la maggioranza che guida Palazzo Vecchio (sindaco, assessore alle tradizioni popolari, presidente del Calcio storico) non ha inteso ragioni. Attenzione: stiamo parlando di Firenze e di chi siede negli scranni che furono di Fabiani, La Pira, Bargellini, Gabbuggiani. Eppure anche gli amministratori attuali dovrebbero conoscere le origini del Calcio: ossia la partita giocata il 17 febbraio 1530 in scherno al nemico che assediava Firenze. Viceversa, la partita di domani, 24 giugno 2016, sarà giocata in scherno alla libertà di stampa