Dieci piccoli saggi

Il risultato incerto delle elezioni aveva indotto il presidente Napolitano ad affidare, con poche speranze di esito positivo, il compito di formare un governo a Pierluigi Bersani, capo della coalizione premiata dal “porcellum”. Il segretario del Partito Democratico, insistendo pervicacemente nella sua linea di esclusione di un governo di larghe intese, e ostinandosi a cercare a ogni costo il consenso dei grillini – che gli hanno ripetutamente sbattuto la porta in faccia – ha rischiato di condurre, novello Schettino, la nave dell’Italia al naufragio sull’onda del suo plateale insuccesso.

Leggi

Addio a Carla Guiducci Bonanni, signora della cultura

Ci ha lasciati Carla Guiducci Bonanni, una delle signore della cultura. In tutti i sensi. Per impegno, preparazione e disponibilità. Per sette anni ha diretto la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, dove però nel 1966 fu tra i più fidati collaboratori di Emanuele Casamassina, il direttore dell’alluvione. E’ stata assessore e sottosegretario, ha presieduto l’Opera di Santa Croce, ma sono gli Amici dei Musei Fiorentini che dal 1999 a oggi l’hanno sempre avuta come nume tutelare.

Leggi

Polizia, la contesa del dopo-Manganelli

Dopo l’era Manganelli, quale futuro si prospetta per la Polizia di Stato? Va detto che le precarie condizioni di salute del capo erano note da tempo, si sapeva che stava lottando con tutte le sue energie contro il terribile male e che per alcuni mesi si era recato perfino negli Stati Uniti per sottoporsi a una terapia sperimentale. Era stato sempre presente e lucido fino all’ultimo, ben consapevole della delicatezza del suo mandato.

Leggi