Firenze, città di fondazioni e di sperperi

In Toscana non ci si annoia mai, soprattutto a livello di relazioni tra politica e cultura. In queste ore c’è un tourbillon di notizie che lega, tutti insieme, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Fondazione Maggio Musicale, Fondazione Palazzo Strozzi. Si tratta di rapporti che, soprattutto a Firenze, lasciano perplessi per usare un eufemismo. Soprattutto perché a pagare sono sempre i cittadini e la Cultura.

Leggi

Tira e molla sulla pelle dei Marò

Le prime agenzie battono poco dopo le 19.30 di ieri sera la notizia che il governo italiano ha deciso di rimandare in India i due nostri marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Lo ha deciso il Cisr, Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica, un consiglio dei ministri ristretto sulle problematiche di “intelligence”. Così, dopo aver fatto la voce grossa nei giorni scorsi, il nostro governo si è fatto subito agnello. Ma in ballo c’è la pelle dei due nostri connazionali.

Leggi

Misteri e realtà nella contesa India-Italia

Non sarà magari il timore che salti fuori qualcosa di strano sui pescatori, che dispiacerebbe all’orgoglio nazionale indiano? In fondo i misteri sono ancora molti: le procedure di avvertimento dei marò, il persistente avvicinamento dei pescatori, le analisi balistiche alle quali i nostri esperti non sono stati ammessi, sparatorie avvenute in momenti precedenti a quella contestata, e molti altri ancora.

Leggi

L’elezione di Papa Bergoglio e la fede 2.0

Bianca e nera era piazza San Pietro, bianca e nera la folla festante, bicolore la figura del nuovo Pontefice che, forse intimidito ed emozionato, si affacciava per benedire i presenti e (simbolicamente) tutta l’umanità. Non esisteva né Twitter, né tantomeno Facebook: solo una “scatola” da cui guardare il mondo e scoprire che un nuovo Capo della Chiesa aveva ricevuto il compito di alimentare e diffondere la fede.

Leggi