Covid: Toscana bianca, da lunedì 21 giugno. Solo la Val d’Aosta resta gialla

Anche la Toscana diventerà zona bianca, da lunedì 21 giugno. Zona bianca significa niente più coprifuoco notturno, ma resta l’obbligo di mascherine all’aperto, così come il principio del distanziamento dalle altre persone. All’aperto non ci saranno più limiti di persone sedute allo stasso tavolo, ma è sempre previsto il distanziamento di un metro sen non conviventi

Leggi

Morte di Luana d’Orazio: quadro elettrico manomesso per far funzionare l’orditoio

Sarebbe stato manomesso il quadro elettrico: questo avrebbe consentito il funzionamento dei due orditoi al centro della perizia richiesta dalla Procura di Prato che sta indagando sulla dinamica dell’infortunio mortale di Luana D’Orazio, la ragazza di 22 anni, madre di un bimbo di 5 anni, risucchiata il 3 maggio scorso dal macchinario al quale lavorava in una ditta tessile di Oste di Montemurlo

Leggi

Morte di Niccolò Ciatti, il padre: «Presto libero chi ha ucciso mio figlio. E’ vergognoso»

«In quattro anni in Spagna non sono stati in grado di fare un processo – scrive Luigi Ciatti – e non c’entra il Covid. Rassoul Bissoultanov uscirà impunito dopo quello che ha fatto a Niccolò, è vergognoso. Dovrebbe avere un obbligo di firma, ma non avrà neanche il braccialetto elettronico e, anche se gli verrà ritirato il passaporto, sarà libero di spostarsi per l’Europa. Ci sentiamo presi in giro. Perché l’Italia non interviene?»

Leggi

Fiorentina: Gattuso ha rescisso il contratto. Anche Antognoni in uscita. Tifosi in rivolta

La notizia ufficiale era attesa da ieri: Gennaro Gattuso non sarà l’allenatore della Fiorentina. Poco fa è stata firmata la rescissione consensuale del contratto che sarebbe dovuto partire dal prossimo 1 luglio. I tifodi viola non l’hanno presa bene e in molti pensano a una manifestazione di piazza contro il presidente Commisso, un po’ come avvenne due anni fa nei confronti dei Della Valle

Leggi

Coppia fatta a pezzi in valigia: funerali a Castelfiorentino per Shpetim e Teuta Pasho

È stato fissato per oggi, 17 giugno 2021, alle 15, al cimitero comunale di Castelfiorentino, il funerale dopo il quale saranno seppelliti i resti dei coniugi albanesi Shpetim e Teuta Pasho, 61 e 59 anni, i cui resti furono ritrovati all’interno di adue valigie abbandonate a margine di un terreno lungo la superstrada Firenze-Pisa-Livorno, vicino al carcere fiorentino di Sollicciano. Lo ha reso noto la stessa famiglia delle vittime, tramite l’affissione di alcuni manifesti funebri nella cittadina valdelsana

Leggi