Articoli sul tema ‘costa crociere’

Il disastro della notte fra il 12 e 13 gennaio del 2012

Naufragio Concordia: 7 anni dopo l’Isola del Giglio celebra la tragedia e il modello di ripartenza

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Eventi, Politica, Reportage

Fuga dalla Concordia, il dramma del 13 gennaio 2012

Sette anni dopo il naufragio della nave Costa Concordia l’isola del Giglio si propone come modello di ripartenza di un territorio colpito da una tragedia. E’ il suggerimento del sindaco affinché, dice, poter trarre da questa esperienza un insegnamento positivo, applicabile anche in altri contesti. E ovviamente senza con questo dimenticare i 32 morti del naufragio e le sofferenze inferte agli altri passeggeri, alla popolazione e all’ambiente

Dureranno un anno

Isola del Giglio: partono i lavori per la pulizia dei fondali. Firmato il contratto tra Costa Crociere e Micoperi

di Sandro Addario - - Cronaca

Le strutture della Micoperi durante il recupero della Costa Concordia

La società italiana, che ha già eseguito la rimozione del relitto della Concordia, entro pochi giorni allestirà la base operativa. In arrivo almeno 130 tecnici. Verranno portati via tutti i rifiuti usciti dalla nave e oltre 200 sacchi di cemento utilizzati per ancorarla, durante i lavori di rimozione. Per ora non verranno rimosse le piattaforme.

La replica della compagnia: «Sono solo fantasie»

Concordia: Rossi vuole 30 milioni di danni da Costa Crociere per il naufragio. Gli abitanti del Giglio ne chiedono quasi 200

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Politica

Il presidente della Regione teste al processo. Per lui il buon nome del territorio è uscito devastato dalla vicenda del relitto. Per il Comune del Giglio gli abitanti hanno diritto a indennizzi per 300 milioni, avendo perso 45 mila turisti in due anni

Nuova versione dei fatti raccontata in un’intervista a La Nazione

Concordia, Schettino: «Fu la Costa a dirmi di restare a terra»

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Francesco Schettino la mattina dopo il naufragio della Concordia

Non sono risalito a bordo della nave perché Paolo Mattesi mi disse di rimanere a terra. Ecco perché passai il cellulare a Martino Pellegrini. Questa è la verità. Il comandante della Concordia Francesco Schettino racconta la sua nuova versione dei fatti al quotidiano la Nazione, fatti avvenuti la sera della tragedia all’Isola del Giglio in cui morirono 32 persone e per cui Schettino è a processo a Grosseto.