La decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano

Vallanzasca resta in carcere: no a libertà condizionale. I giudici: «Mai chiesto perdono, nè risarcito le vittime»

di Redazione - - Cronaca

A nulla è valso per la sua difesa, rappresentata dal legale Davide Steccanella, valorizzare una relazione del carcere di Bollate, dove è detenuto, firmata da un’equipe di esperti e nella quale si segnalava il cambiamento profondo, intellettuale ed emotivo di Vallanzasca